Luminal - Acqua azzurra, Totò Riina - il nuovo album - dal 13 Marzo in tutti i negozi di dischi close ×
+
Buy on iTunes Buy on Amazon
Diodato — E forse sono pazzo
Release date : Feb. 12, 2014
Label : (P) Le Narcisse
Tracklist:
  1. Mi fai morire
  2. Ubriaco
  3. Ma che vuoi
  4. E forse sono pazzo
  5. I miei demoni
  6. Panico
  7. Capello bianco
  8. Patologia
  9. Amore che vieni amore che vai
  10. Se solo avessi un altro
  11. E non so neanche tu chi sei
  12. Gli alberi
  13. Babilonia (Sanremo 2014)
  14. I miei demoni Live @Angelo Mai Roma (solo in versione digitale)

Diodato – E forse sono pazzo

Il rock italiano ha un nuovo cantautore. Si chiama Diodato e con la sua opera prima è riuscito a sintetizzare la melodia del bel paese con il graffio del rock d’oltremanica.

E forse sono pazzo è l’affermazione dubbiosa che dà il titolo al disco. E forse è proprio la pazzia, intesa come tensione estrema verso qualcosa o risoluzione di un conflitto interiore, a percorrere tutte e undici tracce dell’album. rock italiano d’autore, diretto, intenso, malinconico, a tratti possente a tratti etereo. Una voce pulita e potente che non fatica a scomodare paragoni illustri, vivi e morti, che hanno cantato il rock e l’amore in musica con tutte le pulsioni che da esso scaturiscono.
Diodato si presenta con un disco che sa di vissuto addosso, tutto, fino all’ultima nota. Le sue parole descrivono stati d’animo, raccontano incontri, con se stessi e con gli altri. Come in “Ubriaco” primo singolo estratto dall’album, perfetta e struggente ballata in cui il dolce e l’amaro si mescolano, così come quando un uomo mescola al vino i suoi rimpianti.

Tutti i brani sono scritti da Diodato eccetto Amore che vieni, amore che vai scritta da Fabrizio De André.
Arrangiati da Diodato, Daniele Fiaschi, Duilio Galioto, Danilo Bigioni, Alessandro Pizzonia e Daniele ‘ilmafio’ Tortora.

 

Prodotto, registrato e mixato da Daniele ‘ilmafio’ Tortora.
Registrato presso il Clivo Studio ed il Nowhere Studio, Roma.

Musicisti presenti nel cd:

Diodato – voce, cori, fischi, interferenze vaticane, aqua bells, pianoforte, batteria,

Duilio Galioto – wurlitzer, interferenze vaticane, organo, pianoforte, mellotron, ms20

Daniele Fiaschi – chitarre elettriche, chitarra acustica, chitarra magica, cori

Danilo Bigioni – basso, cori

Alessandro Pizzonia – batteria, tamburello, percussioni

Daniele “ilmafio” Tortora – shaker, programmazione, chitarre elettriche, vs200 iPhone, tastiere e cori

Simone De Filippis – toys, simonizer

Angelo Maria Santisi: violoncelli

Rodrigo D’Erasmo: archi su Babilonia

www.diodatomusic.it

www.youtube.com/antoniodiodatomusic